Il progetto di cooperazione transnazionale “Il Mito della Malvasia” si pone l’obiettivo di promuovere e valorizzare la Malvasia e le zone in cui viene prodotta attraverso la ricostruzione della sua storia dall’origine e diffusione nell’area del Mediterraneo ai giorni nostri, al fine di renderla un vero e proprio attrattore turistico.

PARTNER

Il partenariato è composto da 3 GAL nei cui territori è presente un’importante produzione di Malvasia, rilevante sia dal punto di vista economico che storico, e in cui da numerosi anni vengono realizzate azioni di promozione che richiamano sempre più interesse:

  • il GAL Parnonas (Capofila), con sede nella Regione di Arcadia, in Grecia, rappresenta la città di Monemvasia, dove ha origine la storia della Malvasia;
  • il GAL del Ducato, con sede in Emilia-Romagna, con zone di produzione nelle province sia di Piacenza che Parma e nel cui territorio si svolge nel parmense un Festival dedicato alla Malvasia, giunto alla sua 25° edizione, mentre nel piacentino, dove la produzione è quantitativamente più elevata, la Malvasia è presente nei più importanti Festival del vino e spesso valorizzata con giornate dedicate;
  • il GAL dell’Istria Centrale, con sede in Croazia, situata lungo la rotta che storicamente dalla Grecia portava il vino in Italia, che ospita da 28 anni “Vinistra”, Festival internazionale dedicato al vino, in cui si svolge il concorso internazionale “Il mondo delle Malvasie”.

DURATA

Settembre 2021 – Giugno 2023 (22 mesi)

LE AZIONI DI PROGETTO

Il progetto prevede due tipologie di azioni, quelle Comuni che coinvolgono tutti e tre i GAL e quelle Locali che sono attuate e gestite da ogni singolo GAL nei propri territori:

  • AZIONI COMUNI:
    • 1.1 – Meeting di coordinamento transnazionali
      • Kick Off Meeting in Italia
      • Meeting intermedio in Croazia
      • Meeting finale in Grecia
    • 1.2 – Ricerca su storia e mito della Malvasia
    • 1.3 – Creazione di una Rete Internazionale dedicata alla Malvasia
    • 1.4 – Creazione del brand “Il Mito della Malvasia” e sviluppo di una strategia di marketing
  • AZIONI LOCALI
    • 2.1 – Ricerca sulle aree di produzione locali
    • 2.3.1 – Convegno internazionale
    • 2.3.2 – Promozione della Malvasia in eventi, fiere e festival
    • 2.3.3 – Tour didattici per giornalisti e food blogger
    • 2.3.4 – Eventi di degustazione di Malvasia
    • 2.3.5 – Rete locale di promozione della Malvasia

RISULTATI ATTESI

La cooperazione tra 3 delle principali aree di produzione nel Mediterraneo consentirà lo svolgimento di una ricerca realizzata in maniera congiunta e coordinata, permettendo di ripercorrere in modo lineare le varie tappe dello sviluppo di questo vino, favorendo una ricostruzione completa e organica della sua storia, e la presentazione di un prodotto unico. Il documento finale, dal taglio informativo-promozionale, contribuirà a dare maggiore forza al prodotto sia a livello locale che internazionale, in termini di valorizzazione e commercializzazione.

La creazione di una Rete transnazionale sulla Malvasia e di un’identità grafica comune (brand) ad essa legata renderà immediatamente riconoscibili tutte le attività collegate al progetto, rafforzando il valore e la considerazione del prodotto rispetto al suo potenziale turistico e commerciale, e supportando la realizzazione delle diverse iniziative di sensibilizzazione previste a livello locale:

  • dando vita ad una rete transnazionale stabile dedicata alla Malvasia, a cui nel tempo potranno aderire anche altre aree di produzione;
  • facilitando i contatti e le opportunità di collaborazione tra produttori, consorzi, associazioni, esperti ed altri stakeholders, sia tra territori dei partners che a livello locale;
  • stimolando azioni di promozione e sensibilizzazione degli operatori e più in generale delle comunità, sia a livello locale che transnazionale, su qualità e importanza storica di questo vino;
  • consentendo di dare un taglio internazionale agli eventi organizzati dai partner in occasione dei principali Festival dedicati alla Malvasia;
  • facilitando la partecipazione a eventi, fiere e festival dedicati al vino anche in altri paesi europei, a partire da quelli dei partners;
  • promuovendo sia le tipologie di Malvasia prodotte nel nostro territorio, che quelle prodotte dagli altri paesi, così come ad esempio verrà fatto in occasione degli eventi di degustazione, accrescendone il potenziale attrattivo;
  • portando alla creazione di una rete locale composta da operatori privati ed enti pubblici interessati a promuovere la Malvasia.

Per informazioni: animazione@galdelducato.it